WP_004659PICCOLI&grandi è una Scuola Linguistica perché il bambino si ritrova in un ambiente linguisticamente variegato, con educatrici di madrelingua italiana e inglese, con compagni che provengono da famiglie di lingua non esclusivamente italiana, e di culture diverse. Perché investendo affettivamente e identificandosi con una maestra madrelingua inglese, il bambino che frequenta PICCOLI&grandi acquisisce la lingua inglese in modo naturale.

“Una lingua umana è un sistema di notevole complessità – dice Noam Chomsky – e un bambino acquisisce questa conoscenza in un periodo di tempo relativamente breve e senza un addestramento specifico”. Il linguaggio si sviluppa nel bambino integrando la predisposizione innata e gli stimoli che provengono dall’ambiente, grazie all’investimento emotivo e alla sua capacità di identificarsi con un adulto per lui importante. 
Nei primi tre anni questo ruolo è svolto dai genitori e integrato dagli educatori.
 Nel secondo triennio di vita, una volta acquisita e sviluppata la lingua madre, il bambino può applicare lo stesso metodo di apprendimento a una seconda o terza lingua.

La costante e quotidiana esposizione alla lingua inglese parlata dall’educatrice madre lingua, consente ai bambini che frequentano PICCOLI&grandi l’acquisizione inconscia dei meccanismi e delle regole linguistiche con modalità rispettose della loro predisposizione affettiva, anzi, proprio in virtù del loro investimento affettivo nei confronti dell’educatrice. Gli strumenti didattici utilizzati sono pertinenti agli interessi e alle modalità ludiche utilizzate dai bambini, senza forzature metodologiche di tipo comportamentale.