DSC_0535 22. DAL GIOCO SOLITARIO, AL GIOCO COOPERATIVO, ALL’AUTONOMIA INDIVIDUALE, AL SENSO DI COMUNITA’.

Il bambino ha una naturale propensione alla socialità e alla cooperazione ma è anche in cerca della propria individualità. Le nostre educatrici e maestre incoraggiano i passaggi da una dimensione all’altra, entrambe necessarie alla crescita e all’apprendimento. In particolare, il singolo bambino è aiutato a stabilire di volta in volta delle relazioni soddisfacenti in piccoli gruppi dove la sua individualità entra in relazione dialettica con un crescente senso di comunità.

3. APPRENDIMENTO SPONTANEO E INFORMALE.

Ai bambini che frequentano Spaziopensiero non è richiesto di adeguarsi a una programmazione curriculare standardizzata. L’ambiente in cui trascorrono la loro giornata è pensato per permettere loro di esplorare e apprendere secondo tempi e modalità propri. Ogni cosa, dai giochi ai libri, dai materiali agli strumenti musicali è alla loro portata, così come gli arredi sono studiati sulle loro dimensioni. Un bambino che fa parte di un gruppo eterogeneo per età, impara dai bambini più grandi e si prende cura dei più piccoli. Competizione e aggressività sono molto meno sollecitate.